Perquisizioni alla Comasina, due arresti per droga

stupro comasina

Dieci perquisizioni effettuate dagli agenti della Squadra Mobile ieri mattina nel quartiere Comasina hanno portato all’arresto di due italiani per possesso di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e al sequestro di 15 mila euro in contanti.

Il primo arrestato, G.S. di 56 anni, nascondeva in via Vincenzo da Seregno 2 kg tra hashish e marijuana insieme ad alcune dosi di cocaina già pronte per la vendita. La maggior parte delle sostanze stupefacenti è stata rinvenuta nel garage celata nell’intercapedine del basculante, ma ad attirare l’attenzione degli agenti sono stati due pacchetti di sigarette con delle calamite interne per poter essere attaccati agevolmente a pali e bidoni in ferro. Durante la perquisizione sono stati poi sequestrati 10 mila euro in contanti insieme a una pistola scacciacani con diverse cartucce per fucili e armi semiautomatiche.

La seconda persona arrestata, A. C. di 47 anni, aveva in casa, in via Masina, hashish e marijuana per un complessivo di 2,6 kg insieme a 5 mila e 500 euro in contanti. Entrambi gli arrestati vivevano in casa con i rispettivi familiari che non sono indagati. Dai controlli non sono emersi collegamenti tra i due soggetti.