Due arresti per armi e droga

armi e droga nascoste

Un pregiudicato di 28 anni e un incensurato di 31 sono stati arrestati dalla polizia per la detenzione di armi e droga che nascondevano in un appartamento in via Zuara. Gli agenti del commissariato Scalo Romana, diretti da Francesco Anelli, su indicazione del questore Sergio Bracco hanno intensificato i controlli nei confronti dei pregiudicati della zona di competenza già sottoposti a misure del tribunale.

Si sono così concentrati su M.P. ai servizi sociali e con precedenti per droga e rapina. Gli investigatori, che avevano ricevuto una segnalazione su di lui, lo hanno monitorato per alcuni giorni e ieri pomeriggio è arrivato il momento giusto. Lo hanno seguito da quando à uscito di casa e a bordo di un taxi si è spostato rapidamente tra diverse abitazioni del quartiere. Una volta uscito dall’appartamento di via Zuara con un zaino è stato bloccato: dentro c’erano 3,2 chili di hashish e 700 grammi di marijuana. Con un mazzo di chiavi che aveva in tasca, i poliziotti sono saliti in casa e hanno trovato l’altro 33enne incensurato nel salotto dove c’erano 1,5 chili di cocaina e 130 grammi di hashish. In un mobile della camera da letto sono state scoperte tre pistole, una delle quali fornita di silenziatore.

Il tassista che ha accompagnato il 28enne in giro, pur non essendo stato coinvolto nella vicenda delle armi e della droga, è stato trovato in possesso di 2 grammi di cocaina (giudicata per uso personale) e gli è stata ritirata la patente.

ANSA