Minori denunciati per avere lanciato delle pietre contro un pullman

sagra pietre salve Vigilante catturatomadre Alcatraz sega parco nord nordafricano resistenza padre e figlio Piazza Gasparri cocaina tre rapinatori libico Upim carabiniere Carabinieri via edolo ubriaco

Un 16enne e un 17enne, entrambi incensurati, sono stati arrestati dai carabinieri per aver lanciato delle pietre contro un pullman di linea che trasportava una comitiva di ragazzi. Per fortuna nessuno è rimasto ferito. E’ accaduto intorno alle 9 di giovedì, quando il mezzo transitando nei pressi del parco del Portello, una collinetta verde al margine di viale Renato Serra, è stato bersagliato da sassi. Uno ha spaccato l’ultimo finestrino del lato sinistro del mezzo, ma era doppio e la lastra interna ha tenuto.

Fermato il pullman, sono stati gli stessi passeggeri – alcuni dei ragazzi più grandi insieme agli accompagnatori – a individuare i due e a trattenerli fino all’arrivo dei carabinieri, chiamati dall’autista. La comitiva – una trentina di ragazzi tra i 6 e i 14 anni e 8 accompagnatori – era salita in via Gallarate, per una gita a Spotorno (Savona) organizzata dall’oratorio di una parrocchia. La societa’ di trasporti, di San Giuliano Milanese, ha fatto arrivare un altro autobus e i ragazzi hanno proseguito il viaggio. I due lanciatori di sassi, invece, sono stati denunciati per danneggiamento aggravato e getto pericoloso di cose.