Comazzi e Gallera: siamo garantisti. Gelmini sospende gli arrestati

Gallera

In merito a quanto emerso oggi, Forza Italia crede fermamente nel principio del garantismo: riponiamo piena fiducia nella magistratura e riteniamo doveroso lasciare che le autorità competenti svolgano il proprio lavoro. Non spetta a noi emettere sentenze prima dei giudici” è la dichiarazione di Gianluca Comazzi e Giulio Gallera, capogruppo e capo delegazione di Forza Italia in Regione Lombardia in merito agli arresti di oggi. “In questi giorni seguiremo tutti gli sviluppi di questa vicenda – continuano i forzisti –  per avere un quadro completo. Da domani Fi continuerà la sua azione politica sul territorio, contando sui suoi tanti validi amministratori (che da anni lavorano con dedizione per la cosa pubblica) e sulla passione sincera dei nostri militanti. Condanniamo ogni tentativo di sciacallaggio (come quello messo in atto da alcuni esponenti politici in queste ore) a danno di un intero partito, che da 25 anni porta avanti valori positivi sia dento che fuori dalle istituzioni”.

Mariastella Gelmini, coordinatrice regionale di Forza Italia ha invece comunicato: “Il coordinamento regionale di Forza Italia Lombardia, ribadendo la propria linea garantista e la convinzione che i propri dirigenti colpiti da provvedimenti cautelari potranno dimostrare l’estraneità ai fatti che vengono loro contestati, ha disposto la temporanea sospensione delle loro cariche all’interno del Movimento. Questo al fine di consentire ai nostri dirigenti indagati di chiarire le loro posizioni nel modo più adeguato e di assicurare il proseguimento dell’attività del partito, impegnato in tutta la Regione in una importante campagna elettorale“.

1 thought on “Comazzi e Gallera: siamo garantisti. Gelmini sospende gli arrestati

Comments are closed.