Arrestato rapinatore in sedia a rotelle

sedia a rotelle

Potrebbe aggredire ancora o fuggire il 32enne libico, con una gamba amputata e in sedia a rotelle, che ieri mattina ha tentato di rubare la telecamera ad un videomaker che stava girando delle immagini e lo ha poi aggredito quando ha tentato di riprendersela, in piazza Duca d’Aosta a Milano. Lo scrive il pm Maria Letizia Mocciaro nella richiesta di convalida dell’arresto e di custodia cautelare in carcere per l’uomo.

Nella richiesta il pm spiega anche che il libico ha una “spiccata pericolosità sociale” e, dunque, vi è “il concreto pericolo” di reiterazione del reato da parte dell’uomo, che ha proprio dei precedenti per rapina. Per il pm c’è anche il pericolo di fuga in quanto il 32enne è “senza fissa dimora“. Il gip dovrà decidere se accogliere o meno l’istanza di convalida e se tenere in carcere l’uomo.

ANSA