Settimo Milanese, incendio in deposito stoccaggio rifiuti

Settimo Milanese

Un incendio di grandi proporzioni sta interessando da questa mattina un deposito di rifiuti speciali a Settimo Milanese. Sul posto sono intervenuti Vigili del Fuoco, 118, Polizia e Carabinieri chiamati dai cittadini messi in allarme da un’alta colonna di fumo nero. Non si registrano vittime né feriti. A prendere fuoco sono stati i capannoni della ditta Effec2 srl, di via Albert Sabin, nell’ampia zona industriale di Settimo. L’edificio interessato h una superficie di circa 800 metri quadrati e vi si trovano stoccati rifiuti pericolosi che non sarebbero stati intaccati dall’incendio.

Secondo il Comune, in costante contatto con l’Arpa, non sono stati riscontrati picchi di sostanze pericolose. “I tecnici Arpa effettuano continue rilevazioni nei dintorni dell’incendio attraverso un’apparecchiatura portatile“, ma per ora “non sono stati riscontrati picchi di sostanze pericolose“. Nel frattempo, l’incendio è stato domato  prima che intaccasse la parte di capannone riservata allo stoccaggio dei rifiuti pericolosi. I vigili del fuoco, al momento, stanno raffreddando la parte posteriore del capannone, pericolante.

L’agenzia regionale ha installato un’apparecchiatura di campionamento dell’aria sul tetto di un capannone vicino all’azienda e i risultati delle analisi saranno disponibili tra una settimana. Sul posto, stamattina, sono accorsi i titolari che stanno collaborando con l’Arpa, a cui hanno fornito tutta la documentazione relativa all’attività produttiva. Dai primi accertamenti la ditta risulta in regola e autorizzata.