Due maestre sospese per maltrattamenti

maltrattamenti

Due educatrici di un asilo nido comunale di Milano, in zona 9, sono state interdette dall’attività educativa e denunciate per maltrattamenti. Le indagini sono partite dalla segnalazione di alcuni genitori ai responsabili della scuola che si sono rivolti alla Procura di Milano. Delle indagini si è occupata l’Unità Tutela Donne e Minori della Polizia locale che sentendo le persone coinvolte e anche grazie all’uso delle telecamere, ha potuto accertare il comportamento violento delle maestre, che avevano anni di esperienza. Un lavoro delicato soprattutto per l’età dei bambini coinvolti, in particolare due.

Soprattutto nei bagni sono stati documentati strattonamenti, urla, percosse su nuca e mani, pizzicotti, tirate d’orecchi e di capelli. Non tutti i comportamenti delle due donne, secondo il pm, avevano rilevanza penale, periodi di normalità si alternavano ai maltrattamenti comunque – sottolinea una nota del Comune – ricorrenti. Da qui la richiesta della misura interdittiva.

ANSA