Egiziano cerca di comprare una moglie, ma lo truffano e picchiano

comprare una mogliecittà studi polizia mamma

Ha pagato 2mila euro a due connazionali per comprare una moglie egiziana con documenti italiani così da regolarizzare la propria posizione in Italia, ma dopo alcuni giorni ha capito che si trattava di una truffa e ha provato a riprendersi i soldi.

E’ andata male a un egiziano di 22 anni che, oltre a perdere l’acconto, è stato anche picchiato e rapinato dai due truffatori connazionali. E’ accaduto alle 19 di ieri tra viale Stelvio e via Farini dove la polizia è intervenuta per soccorrere il 22enne aggredito poco prima. Il giovane ha raccontato agli agenti di essersi accordato con due egiziani per prendere moglie in cambio di 5mila euro, ha spiegato di aver versato già 2mila euro e che ieri avrebbe dovuto consegnare altri 500 euro. Non ricevendo alcuna garanzia sull’esistenza della futura moglie, il 22enne ha iniziato a litigare ed è nata una colluttazione durante la quale gli è stato sottratto il portafoglio con i 500 euro.

ANSA