Commettono quattro rapine in due ore, arrestati

francia filippini agente quattro rapine gioielleria anziano orologio negozio pizzeria accoltellatore comunità Latitante arrestato marocchino Tonale

La notte del 6 marzo scorso avevano commesso ben quattro rapine in poco più di un’ora e mezza: tra le 1.30 e le 3, tre rapine ai danni di hotel situati tra Isola e Comasina e una ai danni di un automobilista fermo davanti a un distributore automatico di sigarette.

E proprio la macchina, che aveva a bordo un sistema di tracciamento gps, ha permesso agli agenti della Polizia di individuare i due responsabili, un italomarocchino di 46 anni e il suo complice italiano di 45, entrambi con precedenti, nascosti in un appartamento di via Tartini, zona Dergano. I due uomini sono stati fermati la mattina successiva: uno ha subito ammesso di essere autore delle rapine, mentre per il riconoscimento del secondo sono state molto utili le immagini riprese dalle telecamere degli hotel che evidenziavano un particolare tipo di scarpe da ginnastica (colorate e con strisce rifrangenti). Ma la Polizia sospetta che i due uomini siano responsabili anche di alcune rapine commesse nei giorni precedenti con le stesse modalità.