La prefettura vieta manifestazioni commemorative per il 23 marzo

23 marzo

Nella riunione odierna del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, si è preso atto che, al momento, non è stato presentato alcun preavviso di manifestazione per il 23 marzo prossimo, in coincidenza con il centenario della fondazione dei ‘fasci di combattimento.

Per evidenti e gravi ragioni di ordine e sicurezza pubblica non sarà comunque consentita alcuna iniziativa in luogo pubblico che abbia carattere commemorativo o rievocativo“. Così una nota della Prefettura.