Quarantanove striscioni contro Salvini

Quarantanove

Quarantanove striscioni appesi ai balconi di Milano, dal centro alla periferia, per “contestare l’arrivo in città di Matteo Salvini e dei suoi ospiti stranieri“. L’iniziativa, che ironicamente si chiama “La grande caccia al tesoro dei balconi di Milano. Dove sono i 49?”, è stata lanciata su Facebook da Insieme senza muri, le realtà associative che hanno promosso le marce antirazziste in città, e Arci Milano.

Tempi di striscioni appesi alle finestre, per contestare l’arrivo in città di Matteo Salvini e dei suo ospiti stranieri – si legge sulla pagina -. Noi ce la giochiamo così, perché quel 49 è un numero che, chissà come mai, qualcuno tende a dimenticare e rimuovere, nel migliore dei casi giustificare, e vogliamo che voi lo facciate con noi“.

ANSA

 

1 thought on “Quarantanove striscioni contro Salvini

Comments are closed.