Sala slot usata come dormitorio, revocata la licenza

sale scommesse sala slot Sparatoria trattoria compro oro centro scommesse comasina sospesa licenza

Di giorno sala slot, di notte dormitorio abusivo con tanto di materassi, cuscini, coperte, piccola cucina e fornetto a microonde. Avevano pensato di arrotondare così l’incasso mensile i titolari cinesi di un negozio due vetrine ufficialmente dedicato esclusivamente al gioco d’azzardo in via Pellegrino Rossi 38, in zona Maciachini.

L’attività di ‘ostello’ però non era passata inosservata agli agenti del commissariato Comasina che il 19 dicembre scorso hanno effettuato in controllo della sala slot e hanno constatato condizioni igieniche precarie, presenza di impianti elettrici volanti e pericolosi e, in un soppalco, tutto il necessario per l’attività alberghiera abusiva. Martedì è arrivata la decisione del Questore Marcello Cardona di revocare la licenza, ieri la notifica al titolare di abbassare definitivamente le saracinesche.