Baby gang ancora in azione all’anfiteatro Martesana

Baby gang Anfiteatro Martesana

Baby gang ancora in azione all’anfiteatro Martesana. Ancora una volta perché giusto oggi si parla dell’aggressore di disabili del Parco Nord o della banda monzese che si ispirava al videogame GTA. Il problema però sembra più ampio, almeno a leggere la testimonianza di un genitore sulla disavventura occorsa al figlio che è stato costretto a tornare nudo a casa:

“Buongiorno gruppo questa mattina vorrei far sapere a tutti il mio stato d’animo, ieri sera mio figlio e stato con l’entusiasmo di un ragazzino di 14 anni ,che si affaccia a prime esperienze di crescita, ad una festa organizzata per la fine della scuola, al parco della Martesana anfiteatro, con il solo scopo di divertirsi un po con i propri compagni, senonchè ad un certo punto della serata , sono stati accerchiati , da dei ragazzi piu grandi e numerosi, e minacciandoli ( pare con un coltellino) gli hanno strappato di dosso felpa giubbotto e maglietta, lasciandolo nudo, ora io vi assicuro che non sono incazzato per il costo dei vestiti, ma per lo sguardo di paura , e le lacrime che ho visto negli occhi di mio figlio,( e mi dice Papà io non esco piu) mi chiedo ma è possibile che non abbiamo neanche la libertà di mettere un capo firmato perché si corre il rischio di essere aggrediti, e magari malmenati, solo perché questi REIETTI della società trovano piu semplice prendere ad un’altra persona quello che loro non sono in grado di avere onestamente ( magari lavorando) ,ora io penso che questi personaggi probabilmente non sanno neanche leggere, oppure non sono di zona , ma chissà che se per puro caso vengo a conoscenza di qualche elemento in piu, e bè allora…………
scusate lo sfogo
buona giornata a tutti”

Quante volte sentiremo ancora di baby gang ancora in azione all’anfiteatro Martesana? A volte si tratta di semplici episodi, come uno scippo o un furto in casa che sono capitati a tutti, ma sembra che i giovanissimi oggi abbiamo un vuoto non colmabile. Forse lo sport potrebbe essere il modo giusto per incanalare la forza che sentono e la voglia di confronto e primeggiare osteggiata dalla società attuale. Eliminare la violenza del tutto dagli esseri umani è impossibile, incanalarla invece…