Perseguita e minaccia con una sega vicino omosessuale, arrestato

Vigilante catturatomadre Alcatraz sega parco nord nordafricano resistenza padre e figlio Piazza Gasparri cocaina tre rapinatori libico Upim carabiniere Carabinieri via edolo ubriaco

Un uomo di 50 anni è stato arrestato dai Carabinieri per stalking nei confronti di un vicino di casa, un web designer di 44 anni che da due anni minaccia e perseguita con offese omofobe. Alle 20 di ieri, nella giornata mondiale contro l’omofobia, il 50enne lo ha sorpreso sul pianerottolo dell’appartamento in viale Espinasse puntandogli contro una sega ad arco.

Indossava un passamontagna perché in passato il 44enne si era difeso spruzzandogli contro uno spray al peperoncino, un episodio che non risulta sia stato denunciato. Il quarantaquattrenne è scappato in strada senza reagire mentre l’aggressore è tornato in casa continuando a urlargli offese a sfondo sessista. Poco dopo i carabinieri si sono presentati all’abitazione del 50enne: sul tavolo dell’ingresso c’erano ancora passamontagna e sega. Il designer, che vive col compagno, ha raccontato che ad aprile ha denunciato due volte per stalking il vicino, che è disoccupato e ha precedenti specifici.

ANSA