La Milano di Sala è la città più insicura d’Italia

La Milano di Sala è la città più insicura d'ItaliaLa classifica del Sole 24 Ore sull’indice di criminalità 2022 nei comuni italiani non lascia scampo alla Milano di Sala. Il capoluogo lombardo la città con più furti  ogni 100mila abitanti, è settima per denunce di violenze sessuali, seconda per rapine in pubblica via e terza per associazioni per delinquere.

La prima a Commentare i dati è stata  Sardone, eurodeputata e consigliere comunale della Lega a Milano, che in una nota ha scritto: “L’annuale classifica del Sole24Ore sui crimini nelle città italiane riporta, come è spesso è successo negli ultimi anni, Milano in testa alla classifica dei crimini. La nostra città è purtroppo in testa per furti in esercizi commerciali, furti con destrezza ed è seconda per rapine in esercizi commerciali, furti con strappo. E’ inoltre terza per associazione a delinquere e settima per violenze sessuali. La gravità dei reati da strada è sempre più evidente, con furti e aggressioni in continuazione. Solo il sindaco Sala e la sua giunta persistono a negare ciò che è chiaro a tutti. Parlano ancora di percezione e non si rendono conto di una situazione complessiva di insicurezza diffusa, dalle periferie al centro. C’è inoltre un chiaro collegamento tra criminalità per strada e immigrazione clandestina come evidenziato dai dati sui reati e dal numero di stranieri nelle carceri. Continuando a sottovalutare il problema, la sinistra non fa un buon servizio alla città. Servono più divise nelle strade, l’esercito nelle aree più difficili, più controlli sui mezzi pubblici e intorno alle stazioni. E’ il momento di investire in maniera forte sulla sicurezza, sia a livello centrale che locale, e di smetterla di sottovalutare o censurare il problema come fa da anni il sindaco Sala”