Piscina (Lega): Forza Italia è morta, Berlusconi un vecchietto e Rasia già in campagna elettorale

Piscina (Lega) Forza Italia è morta, Berlusconi un vecchietto e Rasia già in campagna elettoraleA dirlo non è stato qualche leghista di periferia, davanti a un bianchino in un bar, ma uno dei principali esponenti della Lega a Milano: Samuele Piscina, Presidente del Municipio 2, membro della Segreteria Provinciale e responsabile degli Enti Locali di Milano per il Carroccio.

Infatti, Piscina, rispondendo a un commento sotto un post sulla sua pagina facebook in cui si esortava il centrodestra a indicare un candidato sindaco, ha prima affermato “c’è un ottimo candidato che aspetta solo l’ok di Forza Italia” (riferendosi a Rasia) precisando però che ha già “iniziato la campagna”. Poi, davanti alle perplessità del commentatore e alla proposta di candidare Berlusconi ha risposto: “Forza Italia non esiste più… Berlusconi è ormai un vecchietto che non riesce a tenere insieme un partito… non è più quello di un tempo… non scherziamo”. Il leghista ha proseguito tessendo le lodi di Rasia, per poi concludere “Si può perdere solo se non si lavora coesi”. Evidentemente per il Presidente del Municipio 2 dare dei morti agli alleati e del “bollito” al loro leader è il modo migliore di dimostrare coesione.

Passata qualche ora qualcuno deve averlo avvisato di averla fatta fuori dal vaso, magari spiegandogli che simili affermazioni non favoriscono i buoni rapporti con gli alleati, così ha provveduto a editare il commento ammorbidendolo, ma la rete non perdona, né dimentica come difficilmente perdoneranno e dimenticheranno i molti esponenti forzisti che hanno letto quanto scritto da Piscina. E come era facilmente prevedibile le reazioni non si sono fatte attendere.