Caso Barbato. Fidanza e Osnato (FdI): subito interrogazione parlamentare

sala Caso Barbato. Fidanza e Osnato (FdI): subito interrogazione parlamentare“La trasparenza e l’indipendenza del sindaco Sala e di tutto il Comune di Milano rispetto alla vicenda Barbato è seriamente messa in dubbio da quanto emerso in questi mesi e dal servizio delle Iene. Ci stupisce che nemmeno il responsabile del Comitato della legalità, dr. Colombo, abbia voluto dare risposte chiare ai dubbi che il giornalista gli ha voluto sottoporre. Adesso chiediamo che il sindaco Sala ci dica finalmente quali sono le reali motivazioni che lo hanno portato ad allontanare il comandante Barbato e ad assumere il comandante Ciacci, allora in forza alla polizia giudiziaria della Procura di Milano. Il suo silenzio assordante, così come quello della Procura, ci spingono a chiedere chiarezza attraverso un’interrogazione parlamentare che firmerò insieme al capogruppo in commissione Affari istituzionali, on. Prisco”. Dichiara Marco Osnato, parlamentare milanese di Fratelli d’Italia.

“Le capacità e le competenze del Corpo di polizia locale di Milano sono il fiore all’occhiello della città e non possono essere sviliti da personali interessi – politici e non – di coloro che, da troppi anni ormai, governano Milano e che pensano di poter fare il bello e cattivo tempo senza dover rendere conto a nessuno. È giunto il momento di fare chiarezza, per la dignità del Corpo e per onestà verso i milanesi”. Dichiara Carlo Fidanza, europarlamentare di FdI.