Mascaretti (FdI): fondi caldaie poco accessibili

Mascaretti (FdI): fondi caldaie poco accessibili Mascaretti (FdI): area B e C balzelli medioevali Mascaretti (FdI): la sinistra milanese si scaglia contro la proprietà privataI fondi stanziati dal Comune di Milano per aiutare i cittadini bisognosi a sostenere il costo della manutenzione periodica delle caldaie autonome “sono a disposizione a parole, ma nei fatti risultano difficilmente accessibili o inaccessibili. Una beffa dunque per chi ha bisogno e si fida dell’Amministrazione”. Lo ha scritto in una nota il consigliere comunale di Fdi Andrea Mascaretti. “Dal Comune 600.000 euro di contributi per la manutenzione delle caldaie, dichiarava con enfasi l’amministrazione, ma per l’ennesima volta, come già era successo per i voucher taxi o per i contributi assunzioni del fondo di mutuo soccorso, i soldi destinati a chi ha bisogno vengono promessi, ma poi restano nel cassetto” ha aggiunto.

Per Mascaretti “questo modo di fare, questa politica degli annunci suona davvero come una presa in giro in questo momento di grande difficoltà economica per famiglie ed imprese”. Il consigliere ha ricordato che il bando prevedeva due tipologie di sostegno. La prima, per gli impianti regolarmente targati e manutenuti, che consentiva di ottenere contributo spese di manutenzione per un importo fino all’85% della spesa sostenuta e fino a un massimo di 110 euro. La seconda, invece, rivolta agli impianti non regolarmente targati o manutenuti, consentiva di richiedere un intervento manutentivo gratuito da parte tecnici identificati dall’Amministrazione. “Alla data di scadenza del bando per la Manutenzione impianti termici autonomi del 22/03/2022 sono state presentate solamente 21 domande idonee. Giudicate voi” ha concluso.