Casi in aumento a causa del focolaio nel mantovano. Screening di tutti i lavoratori della scuola

Casi in aumento a causa del focolaio nel mantovano. Screening di tutti i lavoratori della scuola

Casi in aumento a causa del focolaio nel mantovano. Screening di tutti i lavoratori della scuolaSono 5 i decessi e 138 (di cui 13 ‘debolmente positivi’ e 4 a seguito di test sierologici)) i nuovi casi positivi legati al Covid registrati in Lombardia. Dei 138 nuovi casi, 62 sono in provincia di Mantova e vi è compresa una prima parte (oggi comunicata dai laboratori a Regione Lombardia) dei lavoratori dell’azienda agricola dove si è sviluppato un focolaio. Ieri sono state dimesse 62 persone, mentre ne sono entrate due in terapia intensiva e 4 sono state ricoverate. I nuovi casi sono 16, di cui 8 a Milano città, a Milano; 17 a Bergamo; 15 a Brescia; 5 a Como; 3 a Cremona; 4 a Lodi, 3 a Varese e 1 a Pavia. Nessun nuovo contagio a Lecco e Sondrio.

“Partirà dall’ultima settimana di agosto una grande campagna di screening di tutti i lavoratori della scuola“: lo ha annunciato oggi al TgR Lombardia l’assessore al welfare Giulio Gallera. In previsione del ritorno sui banchi, quindi, insegnanti e personale saranno sottoposti a screening.

Per quanto riguarda “i lavoratori in generale nel provvedimento territoriale, piano territoriale, che andiamo ad approvare oggi in Giunta – le parole di Gallera – estendiamo al medico competente la possibilità di prenotare direttamente il tampone e sarà strategica da settembre in poi”.