Tesla mette in moto il Bitcoin

Tesla mette in moto il Bitcoin. L’azienda di Elon Musk ha infatti annunciato di aver investito un miliardo e mezzo di dollari nella crypto più famosa di sempre. L’effetto è stato di far levitare il prezzo a continui nuovi record: il Bitcoin è a un passo da toccare i 39,000 euro al pezzo dopo che giorni fa sembrava già un record aver toccato di 35,000. E mentre Tesla mette in moto il Bitcoin, tutti gli altri seguono la scia. DOGE, Ethereum, DCR sono tutti in continua salita e anche altre valute minori sembrano avere una tendenza positiva. L’Ethereum si conferma più stabile, con una crescita meno impetuosa di altre valute sta arrivando ai 1,500 dollari. Invece IOTA e ZILLIQA danno segno di poter iniziare un rialzo fortissimo con percentuali di crescita superiori al 20 per cento. Sarà un fuoco di paglia causato dalla salita del Bitcoin che trascina tutto il mercato o è un cambio di prezzo stabile?