Troppe denunce senza fondamento contro i medici milanesi -

Troppe denunce senza fondamento contro i medici milanesi

E’ quanto sostenuto in un convegno al Palazzo di Giustizia di Milano dal procuratore aggiunto Tiziana Siciliano, a capo del pool milanese “ambiente, salute e lavoro”, che ha riferito: “Noi abbiamo avuto fra lesioni e omicidi colposi da colpa medica 300 fascicoli iscritti in un anno nel 2017, in pratica ogni giorno viene intentata una causa penale a carico di un medico“.  Definendo i numeri relativi alle denunce contro i medici milanesi “patologici“, sia per il fatto che ci sia “una denuncia al giorno” a carico dei medici, sia perché “molte di queste denunce finiscono poi in archiviazione“.

Siciliano, che “da circa 30 anni” si occupa di colpe mediche e che ha seguito l’inchiesta sulla clinica Santa Rita di Milano, ha spiegato “noi ci rendiamo conto che alcune di queste cause sono solo strumentali, per accorciare i tempi dei risarcimenti civili e perché il penale muove le coscienze“. un fenomeno che rallenta l’attività della procura perché “noi non ci possiamo permettere questo carico insensato di fascicoli” attribuendo infine parte della responsabilità agli avvocati avvocati “anche la classe forense una piccola responsabilità ce l’ha“.