Duomo, la Maestà violentata che indigna tutte le donne

Il Duomo e la Maestà contestata dalle donne

Le critiche arrivate dal mondo femminista non sembrano scuotere il sindaco Sala, ma l’installazione di Gaetano Pesce continua a non piacere proprio alle donne. Un altro carico lo ha messo Graziella Biondino, pasionaria di Forza Italia sempre in prima linea per i diritti delle donne e dei disabili. Il suo commento su Facebook non lascia scampo a quella che dovrebbe essere un’opera d’arte:

Mi sono dovuta calmare prima di pubblicare questo scempio ! ma non vi Vergognate ????
Dovrebbe rappresentare la Donna Trafitta dalla Violenza !
La Donna che è stata Trafitta Dalla Violenza Non mette in Mostra solo Tette e Cu……lo .
Sono INCA….ZZATA !!
MI SENTO OFFESA VERGOGNA .!! Chi è che mi spiega chi ha avuto questa idea di Mer….da ????
 — arrabbiata presso Piazza del Duomo.

Sono critiche troppo dure? O forse Pesce e Sala non hanno capito che in questo caso hanno preso un abbaglio. Sbagliare capita a tutti, ma perseverare è diabolico dice un vecchio adagio. Ma Beppe Sala sembra aver optato per la strada diabolica. Va bene tutto, compresa l’aura di perfezione di Sala, ma almeno le donne le vogliamo ascoltare o rimaniamo chiusi negli stessi salotti dove comandano gli uomini?