Muncipio 9, sgambetto della giunta al Consiglio

Muncipio 9, sgambetto della giunta al Consiglio. Alcuni consiglieri municipali hanno infatti accolto con sincero stupore l’articolo apparso sul quotidiano ilGiorno a proposito della proposta di innalzare un monumento in memoria delle vittime del Covid19 e del personale sanitario che l’ha combattuto in prima linea. La proposta era stata infatti elaborata in più riunioni ufficiali organizzate dai rappresentanti di Fratelli d’Italia con la collaborazione di Forza Italia. Sulla stampa però è apparso un testo in cui si parla del presidente del Municipio 9 e della giunta, mentre chi ha pensato e portato avanti la proposta è stato del tutto ignorato. Questo ha creato non pochi maldipancia nella maggioranza di centrodestra, già scossa da una gestione del presidente che ha visto crisi e defezioni difficilmente paragonabili con quelle delle altre municipalità. Eppure ecco un altro tassello che va a incrinare la fiducia verso il presidente e che si riflette su tutto il centrodestra milanese che pure aveva fama di saper governare bene, tanto che le politiche ambientali del sindaco Moratti (solo a titolo di esempio) sono poi diventate il fulcro e la sostanza di quelle del centrosinistra.

Ecco il documento sottoposto al voto del Consiglio su proposta di Fratelli d’Italia e Forza Italia:

E’ volontà di questa amministrazione MUNICIPALE voler ricordare con una realizzazione appositamente studiata, tutte quelle persone che sono venute a mancare a causa della pandemia legata al Coronavirus che ha stravolto la vita di tutti sia dal punto di vista emotivo, di lavorativo. Tutta la comunità è stata profondamente toccata da questa emergenza. Il memoriale potrà essere situato in un punto specifico e in particolare nei luoghi simbolo del Municipio, che hanno caratterizzato questo periodo e nello specifico l’all’ospedale lì posizionato in quanto è il posto più simbolico dove si è palesato il più alto sentimento di dolore e vissuto di questo storico periodo. Verranno presi in considerazione solo progetti che rispettino in ogni propria parte cittadini e del periodo caratterizzato dal Covid. Elemento ispiratore dell’opera dovrà essere sia il ricordo delle vittime di tale pandemia, sia un
ringraziamento a tutte le figure quali medici, infermieri, farmacisti, medici di famiglia, etc etc che in tale periodo hanno con il loro lavoro hanno supportato la cittadinanza. Le proposte artistiche/monumentali potranno essere presentate da qualsiasi cittadino, daassociazioni o enti. Le commissioni preposte in convocazione pervenute e ad eventualmente organizzare la presentazione dei progetti attraverso una mostra apposita realizzando con gli appositi uffici e secondo le procedure organizzative. A tal proposito tutte le persone, famiglie e cittadini potranno essere coinvolti nella valorizzazione e scelta dell’opera da installare. Ogni cittadino potrà presentare infatti un apposito documento per la realizzazione di tale opera, completo di descrizione e di una bozza della sua real Tale opera potrà essere finanziata anche tramite apposite sponsorizzazioni private o tramite la collaborazione dell’amministrazione Municipale con promotori di tale iniziativa. questa amministrazione MUNICIPALE voler ricordare con una realizzazione appositamente studiata, tutte quelle persone che sono venute a mancare a causa della pandemia legata al Coronavirus che ha stravolto la vita di tutti sia dal punto di vista emotivo, di lavorativo. Tutta la comunità è stata profondamente toccata da questa emergenza. Il memoriale potrà essere situato in un punto specifico e in particolare nei luoghi simbolo del
Municipio, che hanno caratterizzato questo periodo e nello specifico l’area NIGUARDA vicino all’ospedale lì posizionato in quanto è il posto più simbolico dove si è palesato il più alto sentimento di dolore e vissuto di questo storico periodo. Verranno presi in considerazione solo progetti che rispettino in ogni propria parte cittadini e del periodo caratterizzato dal Covid. Elemento ispiratore dell’opera dovrà essere sia il ricordo delle vittime di tale pandemia, sia un ringraziamento a tutte le figure quali medici, infermieri, farmacisti, medici di famiglia, etc etc che in tale periodo hanno con il loro lavoro hanno supportato la cittadinanza.
Le proposte artistiche/monumentali potranno essere presentate da qualsiasi cittadino, da Le commissioni preposte in convocazione congiunta provvederanno a raccogliere le proposte pervenute e ad eventualmente organizzare la presentazione dei progetti attraverso una mostra apposita realizzando con gli appositi uffici e secondo le procedure organizzative, famiglie e cittadini potranno essere coinvolti nella valorizzazione e Ogni cittadino potrà presentare infatti un apposito documento per la realizzazione di tale opera, completo di descrizione e di una bozza della sua realizzazione. Tale opera potrà essere finanziata anche tramite apposite sponsorizzazioni private o tramite la collaborazione dell’amministrazione Municipale con promotori di tale iniziativa. La presente copia informatica, destinata unicamente alla pubblicazione sull’Albo Pretorio on Line, è conforme al documento originale ai sensi del questa amministrazione MUNICIPALE voler ricordare con una realizzazione appositamente studiata, tutte quelle persone che sono venute a mancare a causa della pandemia legata al Coronavirus che ha stravolto la vita di tutti sia dal punto di vista emotivo, di vita e lavorativo. Tutta la comunità è stata profondamente toccata da questa emergenza.
Il memoriale potrà essere situato in un punto specifico e in particolare nei luoghi simbolo del area NIGUARDA vicino all’ospedale lì posizionato in quanto è il posto più simbolico dove si è palesato il più alto Verranno presi in considerazione solo progetti che rispettino in ogni propria parte la memoria dei Elemento ispiratore dell’opera dovrà essere sia il ricordo delle vittime di tale pandemia, sia un ringraziamento a tutte le figure quali medici, infermieri, farmacisti, medici di famiglia, fattorini, rider,