Mascaretti (FdI): Sala non si riunisce il tavolo per l'emergenza coronavirus

Mascaretti (FdI): Sala non si riunisce il tavolo per l’emergenza coronavirus

Mascaretti (FdI): Sala non si riunisce il tavolo per l'emergenza coronavirus Contributi a sostegno agli affitti di enti e associazioni 440mila euro a sostegno delle imprese interessate dai cantieri M4 Dal Comune 6,4 milioni di euro per il sostegno al reddito Smart working in Comune massimo 6 giorni La soglia di esenzione IRPEF sale da 21 a 23mila euro Il Consiglio di Stato dà ragione al Comune sulla gara del gas Pubblicato il bando per l'acquisto di veicoli a basso impatto ambientale Concessioni a 1.200 bar e ristoranti, 6.500 mq di aree pedonali e a 30 km La Giunta approva cinque nuove aree pedonali Comune: approvato il Bilancio consuntivo 2019 Stop a divieto alcol da asporto Crowdfunding Civico per rilanciare i quartieri Comune: incentivi fino a 1.800 euro per l'acquisto di scooter e moto ecologiche La protesta dei commercianti approda a Palazzo Marino Milano 2020: la strategia di adattamento del Comune per la ripartenza Donne maltrattate, resta attiva la rete antiviolenza, Servizi al cittadino, cosa rimane aperto Altri contagi nelle istituzioni. De Chirico (FI): era prevedibile Comune: sospesi i dipendenti provenienti dalle zone dei focolai Dal Comune 2,6 milioni per l’inclusione lavorativa Concorso per 210 posti di lavoro in Comune Dipendente comunale insulta Israele e gli ebrei Online i redditi dei politici milanesi SostieniMi Tessere anche ai minori di 14 anni alimenti a sostegno di ricerca e Associazioni WELFARE giovani laureati PGT palazzo marino Bando da 400mila euro“E’ un fatto grave che dal 5 giugno il Tavolo Permanente per l’emergenza coronavirus non si sia più riunito“: lo denuncia Andrea Mascaretti, Consigliere Comunale del gruppo misto ed esponente di FdI.

Il tavolo permanente era stato istituito lo scorso 5 marzo, in sede di discussione del bilancio preventivo 2020, attraverso un ordine del giorno condiviso da maggioranza e opposizione, con lo scopo di gestire e indirizzare le risorse per l’emergenza sanitaria. “La decisione del Consiglio comunale di Milano assunta da maggioranza e opposizione insieme il 5 marzo, nel momento di maggiore crisi e in pieno accordo con il sindaco Sala, è stata disattesa“, prosegue Mascaretti, spiegando che il tavolo avrebbe dovuto avere “il compito di analizzare preventivamente le esigenze della città legate alla crisi e valutare conseguentemente come investire i fondi del Comune, ma anche quelli resi disponibili dal governo e dalla Regione“. Del tavolo permanente “fa parte anche il sindaco. Tuttavia tale tavolo si è fermato proprio quando il sindaco avrebbe dovuto partecipare per fare il punto sui trasferimenti e sulle esigenze della città. Escludere l’opposizione dalla condivisione costruttiva delle risposte da mettere in campo contro la crisi è un atto grave e non rispetta gli impegni presi nell’aula di Palazzo Marino”, conclude Mascaretti.