Riparare le caldaie a Milano costa di più

Milano è la città più cara per la manutenzione delle caldaie. Lo rivela un’indagine condotta da ProntoPro. Secondo il portale italiano dei servizi la spesa media nazionale per i lavori di manutenzione della caldaia è di 68 euro, mentre nel capoluogo lombardo si spendono in media 90 euro, 22 in più che nel resto dell’Italia. Al secondo posto della classifica si piazza Genova, dove il lavoro del manutentore costa al cliente 85 euro. Campobasso, Potenza e Catanzaro sono invece le più convenienti: qui mediamente gli abitanti spendono tra i 52 e i 55 euro. Occorre tuttavia distinguere la manutenzione della caldaia dal controllo dei fumi. Chi intende effettuare anche questa verifica – la cui periodicità è stabilita dal d.p.r. n.74 del 2013 – deve mettere a budget una cifra che si aggira sui 110 euro (media nazionale). Ma se quasi il 60% delle richieste pervenute su ProntoPro da inizio anno riguardano i lavori di manutenzione, il 41% ha scelto di sostituire la vecchia caldaia con una nuova. Approfittando degli Ecobonus validi fino al 31 dicembre, l’aliquota di detrazione per l’acquisto di una nuova caldaia varia dal 50% al 65%.