Annalori Ambrosoli riceve il Premio Asilo Mariuccia - Osservatore Meneghino

Annalori Ambrosoli riceve il Premio Asilo Mariuccia

Annalori Ambrosoli riceve il Premio Asilo Mariuccia. Una cerimonia virtuale per la consegna del Premio Asilo Mariuccia, il prestigioso riconoscimento meneghino che quest’anno è stato assegnato ad Annalori Ambrosoli, vedova dell’Avvocato Giorgio Ambrosoli, donna resiliente premiata dalla Fondazione per la sua testimonianza di vita e per il suo impegno nel diffondere gli insegnamenti e i valori che condivideva con il marito, in particolare ai più giovani educandoli alla legalità. L’Asilo Mariuccia, che quest’anno festeggia il 118^ anniversario dalla sua fondazione, avvenuta nel 1902 da parte di Ersilia Bronzini Majno, è un’importante realtà per la città di Milano e il suo premio, nato nel 2012, ha visto importanti nomi come la giornalista Elisabetta Soglio e prima di lei all’arcivescovo Mario Delpini, Luciana Lamorgese, Susanna Mantovani, Maria Rita Gismondo, Alessandra Kusterman, Silvio Garattini e alla memoria del Cardiale Martini nel 2012.

“Per noi è importante consegnare il Premio Asilo Mariuccia ad Annalori Ambrosoli” – così Camillo De Milato, Presidente della Fondazione Asilo Mariuccia – “una donna che ha portato nella sua vita e nella vita di molte altre persone gli insegnamenti che condivideva con suo marito, trasferendo la sua testimonianza anche ai più giovani con l’obiettivo di educarli alla legalità. Il nostro premio è un riconoscimento significativo per noi e per la nostra città, in cui operiamo tutti i giorni dal 1902 a sostegno di alcuni tra i soggetti più fragili del nostro paese.” “Sono molto onorata e commossa nel ricevere un premio così importante per chi, come me, e orgogliosa della sua milanesità” – commenta così Annalori Ambrosoli il premio ricevuto dalla Fondazione Asilo Mariuccia.

L’evento aperto con i saluti dell’Assessore alle Politiche sociali, abitative e disabilità, Stefano Bolognini, e del Vice Sindaco del Comune di Milano, Anna Scavuzzo, ha visto la partecipazione del Consiglio di Amministrazione dell’Asilo Mariuccia, il comitato dei Benemeriti e degli enti gemelli: Società Umanitaria, Pane Quotidiano, Croce Rossa Italiana (Comitato Milano), City Angels, Villaggio della Madre e del Fanciullo, Fondazione Don Gnocchi, Fondazione Istituto Ciechi di Milano, Gruppo Betania, Associazione CAF e cooperativa La Cordata. Durante l’evento sono stati ringraziati, inoltre, coloro che durante il 2020 hanno sostenuto la Fondazione con la consegna virtuale di un attestato di gratitudine per quanto svolto durante l’anno.

Fondazione Asilo Mariuccia
Con 5 comunità, 20 alloggi per l’autonomia e oltre 100 persone accolte ogni anno: Fondazione Asilo Mariuccia, nata nel 1902 per opera di Ersilia Bronzini Majno per volontà di sua figlia Mariuccia, morta di difterite all’età di 13 anni. Asilo Mariuccia oggi dà una casa e un sostegno a donne sole con bambini e a minori, in particolare stranieri non accompagnati, per aiutarli a reinserirsi nella società e dare loro nuove opportunità di riscatto. Asilo Mariuccia è una storia di innovazione che si prende cura delle persone da quasi 120 anni.