Il primo convegno lombardo dei Cinque Stelle ribelli

cinquestelleIl primo convegno lombardo dei Cinque Stelle ribelli . La loro comunicazione non può più contare sulla macchina da guerra della propaganda made in Casaleggio Associati, ma sta comunque avendo dei riscontri. In tanti ancora credono nei principi che Grillo e Casaleggio propalavano anni fa. E tutt’ora il Movimento ha dimostrato che una base c’è: nonostante la guida spregiudicata di Luigi Di Maio, che ha rotto ogni tabù (per non chiamarlo principio), c’è ancora una base che si tura il naso e vota. E allo stesso tempo il Movimento sembra aver sviluppato degli anticorpi politici per curare la malattia palazzara che sembra aver colto i vertici dei Cinque Stelle. Gli anticorpi sono quelli riuniti nella nuova Carta di Firenze  che hanno diffuso il seguente invito:

Buongiorno a tutti/e  Perché una nuova Carta di Firenze a distanza di dieci anni dalla prima ?  Quali sono gli obiettivi della Carta di Firenze 2019 ? Chi c’è dietro la carta di Firenze ?  Queste sono le domande che vi sarete fatti ma potete stare tranquilli. Non ci sono segreti , cerchi magici e voci di corridoio.  Tutto in chiaro e aperto a tutti, per un dibattito dove ci guardiamo serenamente negli occhi dopo dieci anni di storia. Siete tutti invitati per un pomeriggio di riscoperta e ci auguriamo anche di ripartenza per il Movimento. La Carta di Firenze 2019 è l’inizio di un grande percorso/dibattito per riscoprire i valori e gli ideali del Movimento.  Se sei del Movimento ….è il momento di dimostrarlo. Vi aspettiamo a Cornaredo , Domenica 17/11 c/o Palazzo della Filanda in Piazza della Libertà dalle ore 15 alle ore 18,30.