La Lega contesta il Pd sulle case occupate Aler - Osservatore Meneghino

La Lega contesta il Pd sulle case occupate Aler

La Lega contesta il Pd sulle case occupate Aler. In questi giorni Fabio Galesi, assessore alla Casa del Municipio 8, ha accompagnato una troupe di Striscia la Notizia a registrare un servizio sulle case popolari Aler occupate dai rom durante questi giorni di crisi da Covid19. Una frase di Galesi ha suscitato le ire del leghista Andrea Pellegrini, ex assessore alla Sicurezza e ora consigliere di Municipio 9, sulle differenze di trattamento che avrebbero subito gli occupanti se si fosse trattato di immobili gestiti dal Comune di Milano. Ecco il suo sfogo che segue al suo intervento di qualche giorno fa:

Pazzesco !!

Ancora una volta il sig. Fabio Galesi ( assessore in quota PD in Municipio 8) usa la tv per attaccare Aler sul fronte delle occupazioni abusive compiute dai Rom nei stabili Aler , non sapendo, o peggio omettendo di dichiarare che solo le Forze dell’Ordine hanno il potere di estromettere forzosamente gli occupanti abusivi. Nel caso di presenza dei minori, tra l’altro il Comune di Milano dovrebbe intervenire e prendere in carico il nucleo famigliare offrendo loro una alternativa alloggiativa…

Un particolare molto importante è emerso ascoltando al minuto 4.44″” dove il Sig. Fabio Galesi riferendosi ad una Rom occupante con queste parole ” una cosa è certa se eravate nel patrimonio del Comune di Milano eravate già fuori “.
Questa affermazione ci fa capire che a Milano e sul patrimonio comunale si opera in modo diverso sul tema delle occupazioni, di questo ne prendiamo atto, con molto stupore, rimanendo sconcertati…

Caro Fabio, una cosa giusta potresti farla : rimettere la tua carica al Presidente del ” tuo” Municipio …

#protocollidiversi #gestoriprivilegiati

Non è la prima volta che la Lega contesta il Pd sulle case occupate Aler, segno che il patrimonio immobiliare pubblico è ancora uno dei temi centrali del dibattito pubblico.