Arrestato spacciatore con l'autocertificazione - Osservatore Meneghino

Arrestato spacciatore con l’autocertificazione

Arrestato spacciatore con l'autocertificazione Due sudamericane arrestate per furto aggravato Marocchino e somalo arrestati per rapina Furti ai turisti in metropolitanaGambiano da una testata a un agente Guardia giurata accoltella collega pusher gambiano Spacciatore poliziaIeri pomeriggio gli agenti del Commissariato Quarto Oggiaro, transitando in via Trilussa durante il servizio di controllo del territorio, hanno notato tre uomini che, seduti in automobile, se ne stavano a parlare noncuranti delle disposizioni previste dal Decreto emesso per l’emergenza Covid-19.

Il più giovane dei tre, un 22enne italiano, alla vista dei poliziotti si è subito dato alla fuga: i poliziotti lo hanno inseguito fino alla sua abitazione, poco distante, dove lo stesso si era diretto. Qui il ragazzo, con precedenti per reati di spaccio, si è giustificato del gesto dicendo che era corso a prendere l’autocertificazione per poter uscire di casa durante l’emergenza sanitaria.

Insospettiti dai modi e dalle dichiarazioni, i poliziotti hanno proceduto ad un controllo nel corso del quale sono stati rinvenuti, e sequestrati, circa 4.200 euro e 12 dosi di cocaina che la fidanzata del ragazzo, poi arrestato per detenzione ai fini di spaccio, nascondeva nei propri indumenti. La ragazza è stata denunciata a piede libero per lo stesso reato e i due uomini che si trovavano nell’automobile sono stati, invece, denunciati per inosservanza del decreto.