Fase due in Comune tavolo con le associazioni - Osservatore Meneghino

Fase due in Comune tavolo con le associazioni

Fase due in Comune tavolo con le associazioni Fra liti e polemiche approvato il bilancio di previsione Comune, Sala assente, la Vicesindaco riferisce sull'emergenza, poi manca il numero legale Approvato il piano annuale dell’offerta abitativa strage di piazza Fontana Bilancio Consolidato stop ai centri commerciali in centro consiglio comunale Scatta il divieto per i diesel Euro 4Con una serie di audizioni, dalle associazioni datoriali e sindacali al Terzo settore, dalle istituzioni universitarie a quelle più rappresentative della società cittadina, della Regione Lombardia e del Governo italiano, parte la prossima settimana la seconda fase di lavoro del tavolo permanente istituito dal Consiglio comunale e presieduto dal presidente Bertolé, che coinvolge i capigruppo in Consiglio comunale, il Sindaco Giuseppe Sala o la vicesindaco Anna Scavuzzo e l’assessore al Bilancio Roberto Tasca.

A seguito dell’emergenza coronavirus il Consiglio comunale ha istituito il tavolo permanente – costituito dal Sindaco (o in caso di assenza dal vicesindaco), dal Presidente del Consiglio comunale, dall’Ufficio di Presidenza, dall’Assessore al bilancio e dei Capigruppo – con il compito di incontrare gli attori della città per l’ascolto dei bisogni e delle proposte, di confrontarsi con le altre istituzioni, di indirizzare le risorse destinate agli interventi diretti e indiretti, di individuare le priorità.

Il Tavolo inviterà sindacati, associazioni datoriali, organizzazioni del terzo settore, Conferenza dei rettori e organizzazioni rappresentative delle diverse realtà cittadine ad esporre bisogni e proposte utili alla ripresa delle attività e avvierà con le stesse finalità un confronto con gli altri livelli istituzionali.