Aumenti Atm, Sala: serviranno a migliorare il servizio

Mentre è ancora in corso la lunga maratona in Consiglio Comunale che inevitabilmente porterà all’approvazione gli aumenti del nuovo piano tariffario, il sindaco Giuseppe Sala, è tornato a parlare dell’aumento del prezzo del biglietto singolo Atm da 1,5 a 2 euro. “Il passaggio in consiglio è sempre un po’ elaborato, le opposizioni fanno la loro parte, io non posso che ribadire che l’aumento non viene fatto per coprire nessun buco di bilancio ma questo è chiaro. Il dibattito è perchè ci servono quei fondi che sono pari a una cinquantina di milioni? Dal mio punto di vista è evidente: ci servono per migliorare la qualità del servizio”  ha dichiarato Sala.

E’ evidente – ha argomentato Sala – che non essendo indispensabili oggi quei soldi, molti hanno sottolineato che Atm è in utile. Noi però stiamo andando avanti aggiungendo metropolitane nuove: il costo di servizio delle nuove metropolitane non è in linea col prezzo attuale. Io lo vedo anche come un atto di coraggio e se volessi evitarmi problemi non aumenterei il prezzo del biglietto a due anni dalle nuove elezioni ma non farei bene il mio dovere che è garantire il futuro di Atm“. “Ai tanti che mi criticano – ha concluso – dico di andare a vedere cosa succede nelle altre città italiane e anche all’estero, dove pur a due euro Atm si colloca in una fascia bassa di prezzo“.