La polizia sgombera Casa Brancaleone

Raccolta fondi per l'emergenza covid-19

La polizia sgombera Casa BrancaleoneSono iniziate ieri mattina le operazioni di sgombero dell’edificio di piazza Alfieri, occupato abusivamente nel 2017 dagli attivisti dal collettivo anarchico “Casa Brancaleone”, dopo la chiusura del centro diurno per anziani e dell’asilo nido che vi avevano sede. Presenti sul posto, oltre alle Forze dell’Ordine,  anche i vigili del fuoco con un’autoscala e i sanitari del 118.

L’operazione poteva concludersi in poche ore, visto che buona parte degli anarchici, sapendo che lo sgombero era imminente, avevano lasciato da tempo la palazzina per occuparne un’altra. A complicare le cose è stata la decisione di due giovani di salire sul tetto per protestare per quanto stava accadendo. Così, nel primo pomeriggio alcuni poliziotti sono saliti a loro volta sul tetto per convincere i contestatori a desistere, ma non hanno avuto successo e le attività si sono protratte fino a sera e continuano anche questa mattina, visto che gli anarchici, nonostante il freddo preso durante la notte, non sembrano proprio voler desistere dalla loro resistenza a oltranza.