I grillini rivendicano gli arresti Pd a Cinisello

I grillini rivendicano gli arresti Pd a Cinisello. Tra i pezzi pesanti dei grillini milanesi a rivendicare il successo della propria attività politica c’è Massimo De Rosa (M5S) che ha detto: “Le nostre denunce ignorate dalla politica, oggi sono state ascoltate dalla giustizia”. “La notizia purtroppo non ci sorprende” così il consigliere regionale Massimo De Rosa ha commentato l’arresto per corruzione dell’ex sindaca di Cinisello Balsamo Siria Trezzi, di suo marito e di un imprenditore di Cinisello Balsamo. “Durante l’interno mandato della sindaca il Movimento Cinque Stelle si è sempre espresso in maniera contraria al Piano di Governo del Territorio sostenuto dalla sindaca. Un PGT del quale gli allora consiglieri comunali Giancarlo Dalla Costa e Alessandra Riccardi avevano più volte contestato le incongruenze, arrivando a presentare esposti anche in procura. Io stesso avevo presentato un’interrogazione parlamentare al riguardo” ricorda De Rosa, il quale aggiunge: “La politica ha voluto ignorarci, la magistratura no e oggi ne vediamo i risultati. Ancora una volta ribadiamo il nostro no nei confronti del cemento, della speculazione edilizia e del consumo di suolo. Bisogna realizzare le opere che veramente servono alle comunità. Non quelle che servono solo a ingrassare il partito del cemento e, come vediamo, a far lavorare la magistratura” conclude il portavoce pentastellato. E mentre i grillini rivendicano gli arresti Pd a Cinisello, i democratici sono sotto scacco proprio mentre si riconomincia a parlare di elezioni: Siria Trezzi era un personaggio molto in vista anche prima dell’arresto, anche perché le cittadine dell’hinterland negli ultimi anni hanno acquisito sempre più rilevanza nei calcoli della politica milanese. Ci vivono milioni di persone interconnesse (ancora poco e male) con la città metropolitana e certi numeri contano come ha dimostrato la destra conquistando Sesto San Giovanni. Oggi le manette di Sesto potrebbe riservare altre sorprese non gradite alla sinistra.