Stazione centrale, arrestate tre borseggiatrici bosniache -

Stazione centrale, arrestate tre borseggiatrici bosniache

 Ieri sera, agenti in borghese della Polizia Ferroviaria hanno arrestato in stazione Centrale tre borseggiatrici bosniache che stavano rovistando in uno zaino di un turista asiatico. Una coppia cinese, mentre percorreva il tapis roulant per arrivare al piano binari con due valige e due zaini, è stata adocchiata dalle tre bosniache che si sono subito posizionate dietro di loro.

Mentre una controllava che nessuno le stesse guardando, un’altra, utilizzando un foulard, ha nascosto la mano per aprire lo zaino del turista, iniziando a rovistare all’interno. Gli agenti in borghese, che hanno assistito a tutta la scena, hanno bloccato il tapis roulant e sono intervenuti. All’interno del portafoglio del turista, salvato dal furto, c’erano due passaporti, 500 euro in contanti, 12 carte di credito e 120 sterline. Le tre responsabili, tutte tra i 23 e i 28 anni, sono state arrestate per tentato furto aggravato in concorso.