Coronavirus: la bella reazione del Municipio 9 alla crisi

Coronavirus: la bella reazione del Municipio 9 alla crisi. Ci illudiamo di aver partecipato alla nascita di questa idea che giunta e Consiglio di Municipio hanno reso pubblica oggi: un elenco di attività e negozi di quartiere che portano la spesa a casa. Sull’Osservatore avevamo auspicato proprio una reazione simile all’emergenza Coronavirus, un piccolo ma importante lavoro per sostenere la cittadinanza e l’economia del territorio. La giunta Giuseppe Lardieri, con l’appoggio dell’opposizione guidata da Stefano Indovino del Pd, ha iniziato a condividere sui social un indirizzo internet e una pagina Facebook dove indirizzare i cittadini alla ricerca di luoghi dove rifornirsi:

“La spesa a casa” permette innumerevoli vantaggi: primo tendere una mano ai piccoli esercizi. Come Consiglieri di Municipio ci siamo messi a disposizione per fare l’elenco dei negozi che consegnano a domicilio. Qui di seguito il volantino. È stata anche creata la pagina La spesa a casa – municipio 9 e una mail alla quale altri commercianti possono aderire. Al link indicato nel volantino trovate l’elenco dei negozi.

Un bellissimo esempio di collaborazione politica in un momento di grande crisi politica, sanitaria e sociale come l’attuale. Destra, sinistra, nessuno ha guardato per una volta alle bandiere singole, ma a quella comune sotto cui tutti gli italiani si riuniscono. L’importante in questo momento è riscoprire i propri ruoli sociali, vedere di nuovo nei nemici al massimo avversari, scoprire amicizia negli occhi di chi come noi vive questa crisi. Per quanto siano piccoli gesti, le iniziative come La spesa a casa del Municipio 9 sono un faro di speranza per tutti gli italiani. E il Municipio 9 si presenta come un esempio da seguire per tutta la comunità meneghina.