De Corato: nuove minacce del CARC a Fontana - Osservatore Meneghino

De Corato: nuove minacce del CARC a Fontana

De Corato nuove minacce del CARC a Fontana“Nemmeno l’inchiesta aperta dalla Procura di Milano scoraggia il CARC dal proseguire con la sua campagna di minacce e diffamazioni contro il presidente Fontana. Evidentemente, sono così sicuri di rimanere impuniti che non solo hanno rivendicato il murales al Crescenzago con tanto di videoconferenza stampa, ma ora allargano l’azione intimidatoria al quartiere Gratosoglio, affiggendo volantini criminali sui muri delle case popolari ALER nei quali campeggia nuovamente la scritta. Fontana assassino”. È il commento dell’ex vicesindaco di Milano e assessore regionale alla sicurezza, all’immigrazione e alla polizia locale Riccardo De Corato.

Visto che la scritta realizzata sul Naviglio in zona Crescenzago è stata rivendicata dal CARC in una videoconferenza – conclude l’assessore De Corato – mi auguro che presto la procura proceda con denunce per fermare la mano di questi istigatori d’odio, che proseguono indefessi nella loro campagna denigratoria contro Fontana“.