Majorino insiste: “Fontana deve dimettersi”

Majorino insiste: “Fontana deve dimettersi”. L’europarlamentare ha infatti rilanciato la battaglia contro l’attuale presidente di Regione Lombardia perché a suo parere è proprio l’Amministrazione lombarda ad aver fallito clamorosamente la missione di tutelare le salute dei cittadini; “LA LOTTA CONTRO FONTANA DEVE CONTINUARE – ha scritto Majorino – Più passano i giorni e più risalgono i contagi più mi convinco che debba riprendere con molta durezza la lotta politica contro Fontana e soci. Dico proprio CONTRO perché qua c’è da aver paura. Zero nuovi servizi di assistenza domiciliare. Zero progetti veramente innovativi per la verifica della salute delle persone. Il Commissariamento o le dimissioni per me pari sono, sul piano delle politiche per la salute.
L’autunno sta arrivando e saprà molto di inverno”. Anche Pierfrancesco Majorino dunque si unisce al coro di chi prevede un autunno inverno disastroso da più punti di vista. E in effetti la platea di chi ha la stessa linea è piuttosto ampia: in questi giorni televisioni e giornali stanno rilanciando ossessivamente qualunque dato relativo al Covid. Un panico informativo a cui ha provato a mettere un freno anche Galli, infettivologo diventato simbolo di equilibrio nei giorni della pandemia. I contagi ci sono, ma la situazione è ancora sotto controllo, questa la sintesi del suo intervento sul Corriere della Sera. Però resta la battaglia politica: la sinistra non è la sola ad aver convissuto a sufficienza con Fontana, persino diversi esponenti della Lega non piangerebbero se lui dovesse decidere di compiere un passo indietro. Doveva essere una legislatura normale, non lo è stata. Dunque nessuno lo giudicherebbe un debole se si decidesse a lasciar spazio ad altri. Però per adesso Attilio Fontana non sembra intenzionato a mollare la poltrona, eppure lui stesso aveva messo le mani avanti parlando di un “avviso” che gli aveva lanciato il suo corpo. Secondo alcuni era solo un modo per uscire di scena a passo leggero, perché la presunta malattia è durata molto poco.