Aveva due pistole nascoste in cantina, arrestata - Osservatore Meneghino

Aveva due pistole nascoste in cantina, arrestata

Gli agenti della Polizia Locale del Comando di zona 5 hanno arrestato qualche giorno fa una donna italiana per detenzione illegale di armi. L’intervento, avvenuto in via Costantino Baroni, è nato da una segnalazione giudicata attendibile giunta al comando di Polizia Locale.

Gli agenti arrivati a casa della donna hanno trovato e posto sotto sequestro una pistola semiautomatica Beretta calibro 22 con due caricatori e una pistola semiautomatica Ekol Tuna calibro 8, di fabbricazione bulgara, con un caricatore. Sulle armi, nascoste in cantina, sono in corso accertamenti in merito alla provenienza, in quanto non sono risultate provento di furto.

Per la donna italiana, pregiudicata per ricettazione, spaccio di stupefacenti e detenzione di armi, il Pm di turno Sergio Spadaro ha disposto gli arresti domiciliari.