De Corato (FdI): monopattini usati fuori da ogni regola

De Corato (FdI): monopattini usati fuori da ogni regola“Mentre ieri l’assessore del comune di Milano alla mobilità, Marco Granelli, commentava il numero degli incidenti a bordo dei monopattini dicendo che non gli sembra ‘siano un numero esorbitante’ e che ‘sono molti meno di quelli che avvengono in auto’, oggi ho ricevuto immagini sconcertanti per quanto riguarda l’uso improprio che si fa di questi mezzi”, lo afferma l’assessore regionale alla sicurezza stradale, Riccardo De Corato, in merito a un video girato da un passante a Milano.

“Siamo in via Francesco Sforza, a pochi passi da Palazzo Marino  sulla corsia preferenziale degli autobus. Due ragazzi, probabilmente minorenni, sfrecciano a bordo dello stesso monopattino senza casco ed un terzo, su un altro di questi velocipedi, traina un quarto ragazzo in carrozzina a rotelle. Tutte infrazioni gravissime del codice della strada”, sottolinea De Corato, aggiungendo,
“Questa è l’immagine più appropriata per riassumere le scellerate scelte dell’amministrazione che sui controlli sul corretto utilizzo dei mezzi in questione per ora è al giorno 0. Ma a Granelli e a tutti i fautori della svolta green, non bastano 79 feriti in meno di 2 mesi (dal 5 giugno u.s. ad oggi) trasportati in ambulanza (dati Areu aggiornati ad oggi), in maggior parte in codice giallo, dopo incidenti in monopattino? Forse aspettano il morto per comprendere la gravità del problema?”.

“3.750 monopattini sharing, molti dei quali usati in maniera impropria ogni giorno e senza il controllo da parte di qualcuno, – continua De Corato – Al momento, poi, non vi è nemmeno la possibilità di notificare una multa a questi mezzi, anche se per quelli sharing, con un numero identificativo ben visibile sul velocipede, potrebbe essere molto semplice farlo avendo un registro dei vari utilizzatori. Questa è la mobilità del futuro, la svolta per Milano della quale l’assessore si bea anche durante la commissione consiliare trasporti di Palazzo Marino”.

“Ad Austin, in Texas, una delle città in cui il loro utilizzo è regolamentato, è stato condotto uno studio che ha dimostrato che metà delle 190 persone vittime di incidente in monopattino aveva sbattuto la testa e solo 1% indossava il casco. Le grandi città come Barcellona, Madrid e Parigi – conclude De Corato – per quanto riguarda i monopattini elettrici stanno tutte facendo marcia indietro”.