Zangrillo e San Raffaele nel mirino per l’uso degli specializzandi

Zangrillo e San Raffaele nel mirino per l’uso degli specializzandi. Su Alberto Zangrillo, primario del San Raffaele tornato sulla bocca di tutti per aver affermato che clinicamente il Covid19 non esiste più, pende un’accusa pesante: l’ospedale e lui in particolare sono accusati di aver frodato il sistema sanitario nazionale per 28 milioni di euro. E …

Zangrillo e San Raffaele nel mirino per l’uso degli specializzandi Leggi altro »