Sequestrati medicinali in una farmacia cinese abusiva

Non erano neppure nascoste ma semplicemente stipate nel magazzino di un piccolo minimarket e spedizioniere all’inizio di via Padova, dentro qualche scatolone: 1.500 scatole di antinfiammatori per oltre 35.600 compresse di due marche diverse, la prima con indicazioni in etichetta solo in lingua cinese e prodotte in Cina, l’altra prodotta in Europa con bugiardino in …

Sequestrati medicinali in una farmacia cinese abusiva Leggi altro »