filippino

Arrestato filippino spacciatore di shaboo

La Polizia di Stato ha arrestato un cittadino filippino di 49 anni per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo shaboo. Giovedi mattina, personale della squadra investigativa del Commissariato Porta Genova della Questura di Milano, nel corso di attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, ha controllato un appartamento in via Appennini. Gli agenti sono riusciti a farsi aprire la porta blindata dell’appartamento fingendo di dover recapitare della corrispondenza e all’interno hanno trovato un uomo, un cittadino filippino di 49 anni, intento a maneggiare su di un tavolo, materiale solitamente utilizzato per il confezionamento di droga. Alla richiesta se all’interno del suo appartamento vi fosse della sostanza stupefacente, l’uomo ha negato fingendo stupore per la domanda. A seguito di perquisizione, tuttavia, i poliziotti hanno trovato due dosi di shaboo sotto il tavolo da pranzo, altre tre dosi nascoste dietro un termosifone, un bilancino di precisione nell’intercapedine tra la cucina e il soggiorno e 730 euro in contanti. Anche in una cantina nella disponibilità dell’uomo è stato rinvenuto altro materiale per il confezionamento di stupefacenti. Pertanto l’uomo, con precedenti specifici, è stato arrestato per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Durante la perquisizione domiciliare si è presentato nell’abitazione un cittadino filippino 51enne, parente dell’arrestato, risultato irregolare sul territorio nazionale e pertanto indagato in stato di libertà per l’art. 10 bis Dlgs 286/98.

Arrestato filippino spacciatore di shaboo Leggi tutto »

Incendia 18 autovetture: la Polizia blocca piromane

Incendia 18 autovetture: la Polizia blocca piromane. Ecco il racconto direttamente dalla Questura: Gli agenti del Commissariato Comasina della #Questura di Milano hanno individuato e indagato in stato di libertà per incendio doloso un cittadino di origini filippine di 20 anni che, nelle ore notturne tra mezzanotte alle 3.45 del mattino dal 17 al 29 luglio scorso, ha incendiato un totale di 18 vetture casuali parcheggiate in strada in via Bracco, via Bernardino de Conti, via Pavoni e via Legnano. Gli investigatori hanno iniziato l’indagine con l’individuazione di 10 coppie di persone che potessero aver commesso un simile gesto, per poi risalire ad un giovane cittadino filippino che, il 17 luglio, aveva incendiato la citofoniera dello stabile della sua ex fidanzata e una vettura parcheggia lì vicino. Dopo averlo pedinato e aver incrociato i video della telecamere cittadine con i suoi tabulati telefonici, ieri mattina i poliziotti del Commissariato Comasina hanno eseguito una perquisizione a seguito del quale hanno trovato lo zaino e il cappellino utilizzati al momento degli incendi e, all’interno del suo cellulare, le foto delle auto e della citofoniera in questione.

Incendia 18 autovetture: la Polizia blocca piromane Leggi tutto »

Guineiano e un filippino arrestati per spaccio

Ieri pomeriggio un guineiano e un filippino sono stati arrestati per spaccio. Nel primo caso è stata la volante del Commissariato Garibaldi Venezia della Questura che, in piazza Quattro Novembre, ha identificato un cittadino della Guinea in possesso di circa 16 grammi di marijuana e 60 euro in contanti. Il trentenne è stato arrestato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. A seguito di un altro controllo d’iniziativa in viale Argonne, eseguito dagli agenti del Commissariato Monforte Vittoria della Questura di Milano, un uomo filippino è stato trovato in possesso di circa 0,4 grammi di shaboo. Altri otto involucri del peso complessivo di 2,4 grammi sono stati rinvenuti presso la sua abitazione.  

Guineiano e un filippino arrestati per spaccio Leggi tutto »

Filippino spaccia shaboo dai domiciliari, incarcerato

Gli agenti della volante del Commissariato Scalo Romana hanno arrestato un cittadino filippino di 45 anni per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. Durante il controllo fatto allo straniero, sottoposto a delle misure di sorveglianza, infatti, i poliziotti lo hanno trovato in possesso di 0.4 grammi di cloridato di metnfetamina, meglio conosciuto come “shaboo” o “ice”, sostanza chimica a forma di chicchi trasparenti, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento.  

Filippino spaccia shaboo dai domiciliari, incarcerato Leggi tutto »

Filippino arrestato per detenzione di droga

Un filippino di 52 anni è stato arrestato per detenzione di droga ai fini di spaccio. La polizia lo ha trovato in via Porpora, zona Lambrate, con addosso 9 bustine di shaboo, per un totale di circa un grammo. In seguito alla perquisizione domiciliare gli agenti hanno trovato altre dosi, una quindicina, che ammontano a circa 1,5 grammi. La pesante droga sintetica che viene spacciata e consumata nell’ambito della comunità filippina e cinese, viene venduta ad un prezzo medio di 80-100 euro a dose, quindi il valore complessivo della droga sequestrata supera i 2mila euro.  

Filippino arrestato per detenzione di droga Leggi tutto »

Filippino arrestato per ricettazione e spaccio

La Polizia di Stato ha arrestato un  cittadino filippino per spaccio di shaboo e lo ha indagato per ricettazione di 26 biciclette e uno scooter. E’ successo ieri notte in viale Gran Sasso, quando gli agenti del Commissariato Lambrate hanno proceduto ad un controllo d’iniziativa di un cittadino filippino di 46 anni che si mostrava subito agitato. I poliziotti, nelle tasche dell’uomo, hanno rinvenuto e sequestrato 2 involucri contenente Shaboo per un totale di 1,5 grammi e mille euro in contanti. A seguito di perquisizione domiciliare, gli agenti hanno rinvenuto ulteriori 1,5 grammi di shaboo, bilancini di precisione e materiale per il confezionamento della droga. All’interno del box erano occultate 26 biciclette, alcune delle quali di rilevante valore economico, di cui, 3 bici da corsa e uno scooter elettrico.  

Filippino arrestato per ricettazione e spaccio Leggi tutto »