piazza duca d’aosta

Piazza Duca d’Aosta, un arresto per spaccio

Ieri pomeriggio gli agenti delle volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura hanno notato in Piazza Duca d’Aosta un uomo che, alla loro vista, nascondeva qualcosa in un cestino dei rifiuti. I poliziotti hanno recuperato quanto nascosto: un involucro con 10,9 grammi di marijuana. Fermato l’uomo, un gambiano di 20 anni, è stato trovato in possesso di 70 euro in banconote di piccolo taglio e un bastone scomponibile. L’uomo è stato arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti.  

Piazza Duca d’Aosta, un arresto per spaccio Leggi tutto »

Piazza Duca D’aosta dalla riqualificazione ai bivacchi

Oltre a piazza Duca d’Aosta, il degrado è arrivato anche a piazza Luigi di Savoia. Questo in sintesi il pensiero espresso da Silvia Sardone, Consigliere Regionale e Comunale del Gruppo Misto, che ha realizzato le immagini. “Oltre a piazza Duca d’Aosta, dove gli immigrati sono padroni delle aiuole e spacciano a cielo aperto, i bivacchi toccano anche la vicina piazza Luigi di Savoia, affianco alla stazione Centrale”  denuncia Sardone presente sul posto “Proprio in questo momento si possono notare decine di immigrati sdraiati in mezzo al verde della piazza con tanto di teli, coperte, cuscini, valigie e sacchetti“. “Le aiuole di piazza Duca d’Aosta, comprese quelle appena riqualificate dalla sinistra, sono così piene che i nuovi immigrati sono costretti a trovare altre aree dove poter fare i propri comodi. Una situazione inaccettabile” continua la Sardone “per una città come Milano. I turisti che arrivano in stazione Centrale non possono fare lo slalom tra venditori abusivi, spacciatori, ubriachi“. Quindi l’ex azzurra conclude, “Mi piacerebbe capire come intenda intervenire il Comune, visto che col passare del tempo i bivacchi si espandono a macchia d’olio. Nei giorni scorsi sono stati emessi tre daspo urbani proprio in questa zona verso dei parcheggiatori abusivi, una misura giustissima per carità, ma perché se ci sono di mezzo gli immigrati il Comune continua a far finta di nulla?“.

Piazza Duca D’aosta dalla riqualificazione ai bivacchi Leggi tutto »