Sospesa la licenza allo Scooby Bar

Scooby Bar

Nell’ambito dell’attività di prevenzione e controllo del territorio e di monitoraggio dei locali pubblici mediante i sistematici servizi della Polizia di Stato finalizzati al contrasto dei fenomeni di criminalità, il Questore di Milano, ai sensi dell’art. 100 del T.U.L.P.S., ha sospeso la licenza per 15 giorni all’esercizio pubblico Scooby Bar, sito in viale Brenta, con un provvedimento emesso il 21.05.2019 e notificato oggi 23.05.2019 dai poliziotti del Commissariato Mecenate.

Lo scopo perseguito dal citato art. 100 è quello di dissuadere soggetti “indesiderati“, i quali sono privati per qualche tempo di un luogo abituale di aggregazione e avvertiti della circostanza che la loro presenza nell’esercizio è oggetto di attenzione da parte dell’Autorità di P.S. La sospensione della licenza dell’esercizio pubblico Scooby Bar, già destinatario di due decreti di sospensione, si è resa necessaria a seguito di un controllo all’interno del locale, dove sono stati identificati dei clienti trovati in possesso di sostanza stupefacente.