Gallera: aiuto dalla sanità convenzionata e nuove assunzioni -

Gallera: aiuto dalla sanità convenzionata e nuove assunzioni

Gallera: aiuto dalla sanità convenzionata e nuove assunzioni Gallera: entro domenica la nuova ordinanza. Altri due malati a Milano Gallera: Conte copre falle della Protezione CivileNel corso dell’odierna conferenza stampa sull’emergenza coronavirus l’Assessore al Welfare Giulio Gallera ha aggiornato i dati sull’epidemia: “siamo arrivati a 984 casi positivi, di cui 406 ricoverati non in terapia intensiva, 106 in terapia intensiva. Abbiamo in isolamento domiciliare, cioè positivi asintomatici, 375 persone. I dimessi sono 73, il numero dei deceduti è salito a 31“.

Gallera ha quindi spiegato che, “Se riusciamo ad avere solo alcune aree e ospedali in difficoltà il sistema regionale regge ed è questo il motivo per cui abbiamo chiesto il mantenimento delle misure” adottate da settimana scorsa per il contenimento del coronavirus, nonostante questo la Regione si sta “strutturando per una gestione che non sarà di pochi giorni”.

Abbiamo iniziato anche un reclutamento di figure mediche specifiche”, ha aggiunto l’Assessore, annunciando “Come preannunciato abbiamo fatto incontro contutte strutture private acreditate – ha spiegato Gallera -. E abbiamo trovato assoluta disponibilitàa mettere a disposizioneposti letto delle terapie intensivee anche a entrare a far parte della gestione dell’emergenza. Da oggi entrano a tutti gli effetti nella cabina di regia. Sarà ampliata in maniera significativa la disponibiltià di posti nelle terapie intensive. Ora posti ci sono ma serve un numero ampio, anche per consentire gestione dei casi che non sono coronavirus. Serve anche sostenere presidi in difficoltà con altre personale“. Infine, “Saranno anticipate le lauree” per 100 infermieri che avrebbero dovuto terminare il corso di studi in aprile “in modo di immetterli subito nel sistema“.