Arrestato spacciatore con 2 etti di hashish nascosti nel passeggino -

Arrestato spacciatore con 2 etti di hashish nascosti nel passeggino

Arrestato spacciatore con etti di hashish nascosti nel passeggino Denunciato italiano di 45 anni per molestie sessuali Controllate 35 persone e 13 attività in zona Benedetto Marcello polizia locale sequestra due street food Sarà potenziato il servizio vigili di quartiere Cinese arrestato con 480 grammi di shaboo e 50 di ecstasy Revenge porn pregiudicato peruviano annonaria polizia localeFingendo di portare il bambino a fare una passeggiata, una coppia di ventenni di origini marocchine spacciava all’interno di un’area verde in zona Chiesa Rossa.

Il 29 maggio scorso l’uomo (O.E.B.) e la donna (S.A.) sono arrivati al giardino, tenuto sotto osservazione, intorno alle ore 20 e sono stati visti dagli agenti in borghese del Nucleo Contrasto Stupefacenti mentre scambiavano con un terzo uomo una sostanza marrone – estratta dal porta oggetti del passeggino in cui stava il bambino di due anni – con due banconote da 50 euro. Subito intervenuti, gli agenti hanno trovato all’interno del passeggino due panetti di hashish per un peso totale di 194 grammi.

Dalla successiva perquisizione domiciliare sono stati rinvenuti 670 euro, suddivisi in banconote di diverso taglio e nascosti sotto la piantana del televisore. Al ragazzo, arrestato, sono stati inoltre trovati addosso 120 euro e altri 14 grammi di hashish, nascosti nella mascherina protettiva. La mamma del piccolo è stata indagata in stato di libertà e la coppia è stata segnalata dalla Polizia locale ad ALER in quanto risultata occupante abusiva dell’appartamento perquisito.

Sempre da un pattugliamento in borghese è scaturito l’arresto di un altro uomo di origini marocchine di 45 anni (M.A.E.), nei pressi di un parco giochi alle spalle di viale Zara. L’uomo, che era stato oggetto di segnalazioni arrivate alla Polizia locale, è stato perquisito e trovato in possesso di 60 grammi di cocaina dopo aver trascorso qualche minuto all’interno di una Fiat 500 appena giunta sul posto e che si è poi subito allontanata. Dalla successiva perquisizione domiciliare sono stati ritrovati 15.950 euro in contanti, suddivisi in tagli di diverso tipo, e due bilancini di precisione.

È un italiano di 40 anni (M.C.) il terzo uomo arrestato per spaccio dalla Polizia locale negli ultimi giorni. L’operazione è nata per verificare un continuo via vai di persone, di giorno e di notte, da un appartamento in zona Quarto Oggiaro. Gli agenti del Nucleo Contrasto Stupefacenti hanno dunque perquisito l’abitazione e rinvenuto circa 100 grammi tra hashish e marijuana e 680 euro in contanti, in banconote di vari tagli.