Niguarda: curiamo tutti! Non ascoltate le fake-news -

Niguarda: curiamo tutti! Non ascoltate le fake-news

Niguarda: curiamo tutti! Non ascoltate le fake-news“Non è vero che lasciamo morire i pazienti, non è vero che non intubiamo i pazienti anziani, non è vero che scegliamo chi curare in base all’età e non è vero che le terapie intensive sono piene di giovani, la percentuale di giovani nelle terapie intensive è bassa“: in un video caricato sul canale You Tube dell’ospedale Niguarda il Professor Roberto Fumagalli, Direttore del Dipartimento di Anestesia e Rianimazione, fa chiarezza sulla situazione nei reparti ed invita ad affidarsi solo alle fonti d’informazione ufficiali.

Nonostante il nostro enorme impegno in questi giorni sono girati messaggi, anche audio, allarmanti, sbagliati, che descrivono una situazione che non corrisponde al vero” ha detto Fumagalli, dopo che nei giorni scorsi sono circolati audio su WhatsApp che descrivevano scenari in cui i medici sarebbero costretti a scegliere chi curare. “Vi chiedo di non contribuire alla diffusione di questi messaggi e di affidarvi solo all’informazione qualificata” è l’appello di Fumagalli.