La Farmacia Boccaccio si difende - Osservatore Meneghino

La Farmacia Boccaccio si difende

La Farmacia Boccaccio si difendeRiceviamo e pubblichiamo il comunicato emesso dalla Farmacia Boccaccio con i chiarimenti in merito a quanto contenuto nostro articolo “La denuncia contro i prezzi folli per le mascherine“:

Farmacia Boccaccio dichiara: NAS e  Guardia di Finanza hanno appurato la piena regolarità del prezzo delle nostre mascherine FP3 Infondate tutte le accuse.

Farmacia Boccaccio, storico hub del benessere milanese, in via Boccaccio 26, tra le poche farmacie in città a fornire le mascherine FP3, raccomandate per la tutela della salute, contro il rischio di contagio da Covid19, nei giorni scorsi è stata oggetto di aspre critiche, offese e perfino minacce sui social per il prezzo del prodotto che offre la massima protezione rispetto ai modelli FP2 e FP1.

La titolare dottssa Paola Colombo in merito fa sapere quanto segue: “La farmacia Boccaccio il 12 Marzo è stata oggetto di indagini di NAS e Guardia di Finanza e hanno appurato la piena regolarità del costo delle nostre mascherine FP3, che ha destato tante illazioni, e di conseguenza l’infondatezza delle accuse ricevute“.