Cinque arresti per borseggio in metropolitana

Raccolta fondi per l'emergenza covid-19

polmetro Cinque arresti per borseggio in metropolitanaGiovedì mattina gli mattina gli agenti della Polmetro hanno arrestato 2 cittadine bosniache per tentato furto pluriaggravato in concorso. Nei pressi della fermata metropolitana Lanza, i poliziotti hanno notato la prima donna avvicinarsi alla vittima mentre la complice, coprendo il proprio braccio con un giubbino, ha tentato di sfilare il portafogli dallo zaino della turista. Le due donne, di 20 e 32 anni, sono state arrestate.

Poco dopo, alla fermata MM1 Cadorna, gli agenti sono intervenuti, su segnalazione di personale ATM, per sedare una lite tra due ragazze bosniache e una cittadina sudamericana. I poliziotti hanno accertato che quest’ultima aveva sorpreso le due ragazze rubare il portafogli dalla borsa di una turista giapponese. Le due cittadine bosniache, di 38 e 16 anni, resesi conto di essere state scoperte, hanno tentato la fuga liberandosi del portafogli, prontamente recuperato, e per questo sono state arrestate per furto pluriaggravato in concorso.

Nel pomeriggio gli agenti hanno arrestato un cittadino tunisino per furto pluriaggravato. Il 39enne ha rubato il cellulare a una viaggiatrice all’interno del convoglio metropolitano per poi scendere alla fermata MM1 Duomo. I poliziotti, su segnalazione di personale ATM allertato dalla vittima, l’hanno bloccato e arrestato nei pressi della banchina della metropolitana.