De Corato (FdI): Martesana in mano alla comunità latina. Residenti disperati

De Corato (FdI): Martesana in mano alla comunità latina. Residenti disperati“I cittadini che abitano nei pressi del Parco della Martesana sono esasperati e denunciano una situazione che da maggio è diventata insostenibile. L’area è in mano alla comunità latino-americana che organizza raduni e feste fino all’alba, con fiumi di alcol e musica a un volume inverosimile. I residenti di notte non riescono a chiudere occhio per il rumore e al mattino ritrovano nell’area verde sporcizia e degrado. Cosa devono fare per essere ascoltati dal Comune e ritrovare un po’ di pace e serenità? Come se non bastasse, non solo devono sopportare una simile situazione, ma si rimboccano le maniche per tenere pulito il parco sopperendo a ritardi o carenze del Comune. È una situazione davvero assurda e vergognosa!”. Sono le parole dell’on. Riccardo De Corato, ex vicesindaco di Milano ed ex assessore alla Sicurezza di Regione Lombardia, in merito ai raduni notturni che si verificano regolarmente al parco della Martesana, segnalati dagli indignati residenti della zona.

“Il primo cittadino in occasione degli Stati Generali di venerdì scorso non si è nemmeno degnato di nominare la questione della sicurezza. Abbiamo capito che non è la sua priorità, ma il totale disinteresse per questo tema è inaccettabile, e una mancanza di rispetto per la crescente preoccupazione dei cittadini per l’escalation di degrado e criminalità in città. Il centrosinistra è totalmente scollato dalla realtà di Milano” conclude De Corato.